WEB SERIES

Com’è nato il progetto

OCCHI AL CIELO, è nato nel 2012 come progetto televisivo per TV2000, l’emittente della Conferenza Episcopale Italiana. La produzione esecutiva era affidata alla NOVA-T di Torino, il centro di produzione dei Frati Cappuccini italiani. Dopo una lunga trattativa il progetto è saltato.

Piuttosto che abbandonarlo si è deciso di trasformarlo in una web serie. Si iniziava a parlarne, ma non si era ancora di fronte al fenomeno odierno.

Un piccolo gruppo di lavoro guidato da Sante Altizio ha trasformato la sit-com in web serie.

2016 – Stagione 2

Dopo il discreto successo della Prima Stagione, è arrivata la seconda. Ancora attraverso un crowdfunding e ancora con il supporto della piattaforma specializzata produzionidalbasso.com .

La produzione è iniziata nel maggio del 2015, è la messa on-line si è chiusa nel dicembre del 2016.

IL CAST

Il cast è lo stesso della prima serie. Un cast di prim’ordine (con qualche sorpresa che ancora non vi sveliamo): Stefano Dell’Accio è don Paolo, parroco spaesato; Tatiana Allit da Sao Paolo do Brasil è Carmen, perpetua sulla trentina, tutta samba e Copacabana; Toni Mazzara è Beppe il sacrista, più ultra del Toro che credente doevoto; Roberto Accornero è Palmiro, l’economo nostalgico sempre in attesa della rivoluzione proletaria; Paola Roman è Adele, la catechista zitella, , bisbetica, indomita e (ovviamente) beghina, ; Marco Morellini è il vescovo. Più spaesato del parroco; Guendalina Tambellini è Francy, la nipote tardo adolescenziale di don Paolo; Omar Ramero è Simone, il direttore del coro, con un debole per Dexter il famoso serial killer dal cuore buono; Olivia Buttafarro è Suor Pia, l’unica suora piacente della diocesi, Claudio Sterpone, è Padre Tyson un frate cappuccino con l’ attitudine a regolare i contenziosi sul ring.

Partecipano anche: Roberta Realini, nei panni della mamma di Suor Pia. E ancora: Alice Piano, Gina D’Apa, Valeria Gambardella, Francesco Damiano, Ruth Henderson.
La loro parrocchia è a Torino, ed è intitolata a San Giuseppe Lavoratore.

Sono 3 i brand che hanno scelto di promuovere la serie:  www.autori-riuniti.it, www.fioredentro.com, www.rivistamissioniconsolata.it 

Due le onlus che sosteremmo: www.andareoltresipuo.itwww.ptenitalia.org 

2014/2015 – Stagione 1

OCCHI AL CIELO – citofonare parrocchia è la prima webserie (in salsa comedy) dedicata al mondo parrocchiale. Una realtà all’interno della quale tutti, credenti e non, almeno una volta sono transitati.
La Prima Stagione (13 puntate di circa 3 minuti l’una) è stata girata nel dicembre del 2013 negli studi della NOVA-T di Torino.
Il progetto nasce, già nella sua fase di scrittura, da una semplice considerazione: se il modello televisivo parrocchiale è dato dal mitico DON MATTEO di RAI1, dobbiamo però considerare che Don Matteo, di fatto, “non esiste”.

Nessuno di noi, in nessuna parrocchia italiana ha mai incontrato un prete in talare, che a cavallo di una bici, fa l’investigatore aggiunto della locale stazione dei Carabinieri. Don Matteo è finzione. Una bella finzione. Al limite della fantascienza.
OCCHI AL CIELO, invece, racconta la storia di un parroco che “esiste”. Anzi, per essere precisi, è la sintesi di quanto l’autore (Sante Altizio, coadiuvato nell’ideazione originaria da Ilaria Giudici) ha visto e vissuto in anni di militanza parrocchiale a Torino.
Stilisticamente, OCCHI AL CIELO, si colloca a metà strada tra due sia-com di successo: Camera Cafè (una sola location, una sola camera) e le prime edizioni di Belli dentro (per la prima volta la tv racconta, con il sorriso sulle labbra, un luogo poco amato dal pubblico, il carcere).